20.10.2010

Rimorso

Il tempo potrà avvolgerlo di rose perchè non ricordi. Una rosa diversa di una magia imprevista, sopra ogni ora solitaria d’oro o d’ombra, momento propizio ai tragici ricordi. E tra divine e allegre seducenti rose, rosse, bianche, che spazio non lasciano al passato, gli seduca con il corpo, l’anima. Juan Ramon Jiménez