29.06.2011

“Pezza della Rosa”

In questa bellissima moneta  introdotta da Ferdinando II l’8 maggio del 1665 è incisa la frase: “GRATIA OBVIA – VLTIO QVAESITA”. La rosa si fa ammirare per la grazia e la bellezza ha poi le spine per colpire chi la voglia violare.