18.08.2011

Alla rosa segreta

Segretissima Rosa, lontana ed inviolata, Avvolgimi nell‘ora tua suprema, ove dimora Chi ti cercò dentro il sepolcro o il tino Lontano dalla confusione e dal tumulto Dei sogni vinti, e nel profondo Di pallide palpebre, grevi del sonno Che gli uomini hanno chiamato bellezza. I tuoi grandi petali avvolgono Le barbe antiche, gli elmi d‘oro […]