Testi vari

Cinque rose tee nel vasetto di stagno

” A parte l’aspetto “storico”, tanto per dirla freddamente, è stato un gioco di bizzarria, di dimenticanza del dovere, e di sole. Ho camminato lungo i canali come se avessi marinato la scuola, e sono stata accoccolata in un angolo della sua camera, di fronte al suo letto. Ora ci sono di nuovo cinque rose tee nel vasetto di stagno.”

tratto da “DIARIO. 1941-1942.”Edizione integrale, Etty Hillesum, Adelphi, 2012