Poesia

La rosa senza spine

Si può sperare che questi fiori non siano del tutto inutili?
Bisogna irrorarli con le lacrime per renderli fertili?
E se si vuole adorarvi, il loro verde lascia sperare?
Perché non avere qualche incertezza,
se ciò è permesso, dopo le vostre divine parole?
Basta che mi sia stata promessa
la rosa senza spine.

tratto da: George de Scudéry (1601-1667) in Anthologie de la poésie française du XVII siècle, a cura di J-P. Chauveau, Gallimard, Paris 1987, p. 298