Uncategorized

Mandala C.G. Jung

1927 C.G.Jung  descrisse questa immagine mandalica nel modo seguente: “Un fiore luminoso al centro, con stelle rotanti attorno. Intorno al fiore muri con otto porte. L’insieme è concepito come una finestra trasparente.  Più tardi Jung nel1950 aggiungerà ” la rosa al centro ha la forma di un rubino, mentre la circonferenza che la racchiude è rappresentata come una ruota o anche come una cresta murale con porte ( affinchè niente possa uscire dall’interno e niente entrare dall’esterno).  immagine tratta da Il LIBRO ROSSO, Liber Novus, C.G.Jung ed Boringheri nov.2010