Testi vari

Wabi-Sabi appunti di estetica

Estetica wabi-sabi

Gli oggetti wabi-sabi esprimono il tempo che si è fermato.  Sono fatti con materiali palesemente vulnerabili agli agenti atmosferici e alla manipolazione umana. …Stremate, fragili, disidratate: le cose wabi-sabi possono esser sul punto di smaterializzarsi ( o di materializzarsi), ma conservano intatti temperamento e personalità.

Indeterminatezza

Le cose wabi-sabi hanno un che di vago, di indistinto, sfumato, come quando le cose si approssimano allo stato di inesistenza (o ne emergono).  Bordi che un tempo erano netti assumono un luccichio dolce e pallido. ….Colori che erano brillanti si dissolvono in opache tonalità terrose o nelle tinte sfumate dell’alba e del tramonto.  Il wabi-sabi dispone di una gamma infinita di grigi….più raramente le cose wabi-sabi possono assumere toni più chiari , colori quasi pastello tipici di un recente emergere dal nulla.

Semplicità

E’ una qualità essenziale delle cose wabi-sabi, e nella sua forma più estrema si identifica con il nulla. Ma prima e dopo il nulla, la semplicità non è poi tanto semplice.      ….riducete all’essenziale, ma senza eliminare la poesia.

Leonard Koren Wabi-Sabi ed. Ponte delle Grazie 2009