Testi vari

Spina di rosa

” Certe persone sostengono che la vita altro non è che una congerie di disgrazie, vale a dire che l ‘ esitenza è una disgrazia. Se la vita è una disgrazia, la morte essendo il suo contrario è una fortuna. Io le considero una genìa di pessimisti. Se il piacere esiste, e se si può goderne solo quando si è in vita, la vita è un bene.   Se in un cespo di rose troviamo delle spine, dobbiamo per quello misconoscere l’ esistenza di quei bei fiori? Negare che la vita è un bene significa calunniarla. Provo un infinito piacere a contemplare attraverso una finestra l’ orizzonte sterminato che mi sta di fronte. ”

tratto da: ” Memorie –  L’ Ombra dell’ Efebo “,G. Casanova