Schubert: “Der Wanderer”


“Tra i singhiozzi mi chiedo sempre. Dove?…dove sei terra mia adorata?… Terra verde di speranza, terra dove fioriscono le mie rose, dove sono i miei amici, dove risorgeranno i miei morti, terra che parli la mia lingua, o terra dove sei? Vago silenzioso, infelice, tra i singhiozzi mi chiedo sempre: dove’? Il vento mi risponde: “La dove tu non sei, c’è la felicità”

Lascia un commento

Il più cliccato su Rosesfanées: Commento all’Elogio della Rosa

“Un passo famosissimo dell’Adone è l’Elogio della rosa. Venere , punta a un piede dalle sue spine, si reca a lavarsi la ferita presso una fonte. Nelle  vicinanze scorge l’adolescente pastorello Adone, addormentato sull’erba. Subito ella se ne innamora. Questo passo rivela quante soluzioni potesse un seicentista ricavare virtuosisticamente dalla tecnica della metafora, basti pensare al primo verso “Rosa, riso d’amor, del ciel fattura” dove il poeta con sole undici sillabe riesce a paragonare la rosa ad un sorriso d’amore e ad una creazione celeste. Sono in esso presenti, peraltro, i tratti essenziali della poesia del Marino: le balenanti metafore, un voluttuoso languore e la vena musicale, ora intima e suadente, ora e più spesso risolta in fastose architetture sonore.  L’*ottava 156 si apre con una *paronomasia: «rosa riso» non solo hanno le stesse consonanti, ma differiscono solo per una vocale (hanno in comune la o, ma, come seconda vocale, una parola presenta una a, l’altra una i). Si chiude poi con una *metafora che proietta il proprio senso anche sulle ottave successive: la rosa è la signora («donna») del popolo dei fiori. Infatti subito dopo, nell’ottava successiva, viene presentata come un’«imperatrice» sul trono, circondata da una corte in cui i cortigiani sono rappresentati da una folla di dolci venticelli e le guardie dalle spine (e infatti l’autore parla di «guardie pungenti», al v. 5 dell’ottava 157). Il gioco delle metafore continua con gli accostamenti fra la corona d’oro e gli stami della rosa e il mantello di porpora e i petali (ma il secondo termine del parallelo – e cioè i cortigiani, gli stami e i petali – per lo più non è rammentato: è il lettore che deve immaginarlo). Poi, alla fine dell’ottava 159, viene introdotto un altro accostamento: non più interno all’immagine della rosa = regina, ma esterno a questa immagine, fra la rosa e il sole: la rosa è il sole in terra, il sole è la rosa.”

Commento tratto da: Manuale di letteratura di Luperini, Cataldi, Marchiani, Marchese , G. B. PALUMBO EDITORE

Sotto sotto pizzo rosa

Giovanna T.

Giovanna T, via San Clemente 23 Piazza dei Signori Padova tel. +39 049 8752850

Pizzo rosa e azzurro denim

Max & Co

MAX&Co, Corso Vittorio Emanuele II, 2, 20121 Milano Telefono:02 780433

rosa di giacinti

giacinti

Oh Wonder – Lose It

Bomber in raso rosa

Stradivarius

Stradivarius a Padova (Veneto), VIA ROMA, 21

Il rosa di Diptyque

diptyque

Making-of the Spring-Summer 2016 Haute Couture CHANEL Collection

Spring-Summer 2016 Haute Couture Show – CHANEL

Una rosa per San Valentino

OFFICINA BOTANICA

OFFICINA FLOREALE, via Giordano Bruno 2c, Piazzale Santa Croce, 35124 Padova, Tel. 0498803063, cell.349 7361858 www.officinafloreale.com

San Valentino a Casa Giorgione

Museo Casa Giorgione

Domenica 14 febbraio 2016  ore 16.45 Museo Casa Giorgione S.VALENTINO AL MUSEO

Visita guidata alla Collezione di Ceramiche Varo e alla sezione dedicata al designer e ceramista Alessio Tasca. A seguire brindisi con degustazione dei dolci Fraccaro Spumadoro.

I pizzi rosa di Blumarine

BLUMARINE

Blumarine, Via della Spiga 42 20121 Milano, tel.02795081

Rosa con frange

Tod's
Tod’s,Via della Spiga, 22, 20121 Milano Telefono:02 7600 2423

Rosa tenue Max Mara

Max Mara

Ludovico Einaudi

Poltroncina rosa

Maison du Monde

Poltroncina capitonnè Maison du Monde vedi:MaisonsDuMonde.com

Ferragamo
FERRAGAMO, Via Monte Napoleone, 3, 20121 Milano Telefono:02 7600 0054

Tulle rosa a balze

Duca d'Aosta

Visto da Duca d’Aosta

Lapin rosa

lapin rosa

Portobello  Market Antiquariato e vintage · Negozio di articoli usati via della Resistenza, 14, 35027 Padova 049/8932292  328/2084619